Antiche tombe cinesi, Cannabis usata come sudario!

Antiche tombe cinesi, Cannabis usata come sudario!

 

Un boquet quasi intatto di piante di Cannabis è stato ritrovato in una tomba nel nord-ovest della Cina, in cimitero nel bacino di Turpan, risalente, a circa 2800 anni fa. La notizia, pubblicata su Focus, testimonia come la Cannabis fosse presente nell’antichità.

Queste tombe rappresentano una delle testimonianze più antiche dell’uso di Cannabis e nel caso specifico riscontriamo aspetti eccezionali.

Così come descritto da Economic Botany, nella modalità della sepoltura ci sono tredici piante, disposte a coprire, come un sudario, il corpo di un uomo di circa 35 anni, sdraiato su un una tavola di legno con il capo poggiato su un cuscino rosso.

Gli steli permetterebbero anche di risalire al periodo della sepoltura, la maggior parte dei fiori delle piante era stata tagliata prima dell’inumazione e i pochi rimasti sono immaturi quindi il rito funebre verosimilmente è avvenuto in tarda estate.

Resti di Cannabis erano già stati ritrovati in passato, come in Turpan, in una tomba furono ritrovati quasi novecento grammi di semi e di foglie di Cannabis triturare.

Nella Siberia meridionale, sono stati rinvenuti semi di Cannabis nella tomba vissuta probabilmente nel primo millennio a.c. Secondo la ricerca fatta dagli esperti, la donna rinvenuta sarebbe morta di cancro al seno e l’ipotesi è che la sostanza fosse stata utilizzata per alleviare il dolore della malattia.

Tuttavia quello che gli esperti non sono riusciti a stabilire è se le piante di Cannabis fosse importata o coltivata in loco.

Nel luogo del ritrovamento non sono stati trovati tessuti di Canapa ed i semi rinvenuti nelle tombe erano troppo piccoli per ricavarne oli essenziali.

Le piante invece presentano ancora le ghiandole della resina dalle quali si estrae il THC, la molecola della Cannabis che crea l’effetto psicoattivo. L’ipotesi degli esperti è che la resina fosse utilizzata come bevanda per usi medicinali o scopi rituali.

0 comments

Write a comment

Comments are moderated