page loader

Cannabis Terapeutica: come si sviluppa l'appetito?

"È come premere il freno di una macchina e trovarsi ad accelerare, alcuni neuroni che ritenevamo inducessero la sazietà risultano invece essere stimolati”

January 04, 2017
| | |
150 Likes
| Shares:
Image Carousel

 

La Cannabis Terapeutica ha numerosi campi di applicazione, spesso viene usata dalle persone malate di cancro per stimolare l’appetito, perché i cannabinoidi riescono ad attivare alcuni neuroni che aumentano l’appetito.

La fame chimica, così come comunemente chiamata da molti dopo aver fatto uso di Cannabis, può essere un elemento essenziale per coloro che ne fanno un uso terapeutico.

Lo studio che certifica l’efficacia della Cannabis nell’appetito è stato condotto da un team di scienziati su dei topi.

Secondo Tamas Horvarth, uno dei componenti del team, la scoperta dei neuroni pomc, cosidette cellule nervose, potrebbe portare molto preso allo sviluppo di trattamenti che possano regolare l’appetito. Il recettore dei cannabinoidi da cui scaturisce lo stato di sazietà è 1 o cb 1.

Secondo il team di studiosi, il recettore cb 1 agisce direttamente sui neuroni pomc, che di solito si attivano solo dopo che l’animale ha mangiato provocando lo stato di sazietà.

Quando però i neuroni pomc sono attivati dal recettore cb 1 rilasciano un segnale opposto a quello che solitamente ricevono quindi anziché rilasciare la sostanza chimica che riduce l’impulso ad alimentarsi, rilasciano un’endorfina che manda un segnale opposto e quindi induce a nutrirsi.

"È come premere il freno di una macchina e trovarsi invece ad accelerare – ha dichiarato Horvath - Siamo rimasti stupiti nello scoprire che alcuni neuroni che ritenevamo inducessero il senso di sazietà risultano invece stimolati da questa sostanza, e riaccendono la fame anche a stomaco pieno. È come se il sistema cerebrale che controlla l'alimentazione venisse ingannato".

Lo studio, pubblicato su Nature, dimostra dunque come la Cannabis è in grado di ingannare il circuito dei neuroni che regolano il consumo di cibo, ribaltando il funzionamento di un gruppo di neuroni che normalmente affermano il senso di sazietà, scatenando un forte senso di fame.

Tags: Cannabis , CBD , Enecta , Hemp , Marijuana , MedicalCannabis , News , Oil , Support , THC
Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published