page loader

Cannabis Terapeutica, può rallentare funzioni cognitive?

  In molti articoli del nostro Blog abbiamo parlato della Cannabis Terapeutica e dei suoi potenziali benefici in correlazione ad alcune patologie, come la Scien

May 10, 2017
| | |
150 Likes
| Shares:
Image Carousel

 

In molti articoli del nostro Blog abbiamo parlato della Cannabis Terapeutica e dei suoi potenziali benefici in correlazione ad alcune patologie, come la Scienza sta cercando di dimostrare in questi anni.

Lo studio che arriva da Bonn testimonia come la Cannabis potrebbe rivelarsi un ottimo alleato per migliorare la memoria, l’apprendimento e le attitudini cognitive nelle persone anziane.

Lo studio pubblicato su Nature Medicine, parla di risultati molto importanti al momento testati sui topi e che spingono ad una sperimentazione sugli esseri umani.

Lo studio è stato condotto dall’Università di Bonn in collaborazione con la Hebrew University di Gerusalemme.

L’esperimento è stato condotto sui topi, la cui vita piuttosto breve comincia a segnalare i primi declini del sistema cognitivo dopo circa 12 mesi di vita.

La squadra di ricercatori ha somministrato ai topi delle piccole dosi di Cannabis all’età di 2, 12 e 18 mesi. Allo stesso modo ad altri topi è stata somministrata una soluzione placebo, priva di qualsiasi principio.

Secondo i risultati ottenuti i topi che hanno ricevuto la Cannabis sia a 12 che 18 mesi mostravano una funzione cognitiva molto simile a quelli di appena due mesi, al contrario i topi che avevano assunto la soluzione palcebo dimostravano un declino cognitivo intorno ai 12 mesi di età

“Il trattamento – afferma Andreas Zimmer, dell’Università di Bonn e coordinatore del progetto – ha invertito completamente il normale declino cognitivo negli animali anziani”. Per comprendere come, i ricercatori hanno analizzato a questo punto il tessuto cerebrale degli animali. E hanno scoperto che a livello molecolare e delle connessioni tra neuroni il cervello dei topi di 18 mesi esposti al Thc risultava molto più simile a quello di animali giovani che a quello di un normale esemplare anziano. “Il Thc – sottolinea Zimmer – sembra quasi portare indietro l’orologio molecolare del cervello”.

Ora gli scienziati vogliono approfondire lo studio con gli uomini, per una scoperta che potrebbe rivoluzionare lo stile di vita e non solo di milioni di persone, sempre nel segno della Cannabis!

Tags: Enecta , Hemp , Indica , Medical , MedicalCannabis , News , Sativa , Support , Terapy , VapeTerapy
Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published

0
$0.00

Cart

X