page loader

Cosa accadrà nel 2017 nel mondo della Cannabis Industriale?

Nel 2017 Bierman è convinto che un grande campionato sportivo annuncerà l’uso della Cannabis per scopi terapeutici, ma cosa cambierà con l'arrivo di Sessions?

December 28, 2016
| | |
150 Likes
| Shares:
Image Carousel

 

Nel 2016 la Cannabis ha ottenuto negli Stati Uniti delle importanti vittorie in quel processo di Legalizzazione che dopo il referendum, che ha coinciso con la vittoria di Trump, rafforza un settore che nel 2017 dovrebbe conoscere una crescita costante all’interno dell’economia globale.

Cosa accadrà nel 2017 nel mondo della Cannabis Industriale?

Due sono gli aspetti da guardare con maggiore attenzione: la California e Jefferson Sessions. Nel primo caso parliamo di uno Stato dove la Cannabis viene usata in maniera terapeutica già da metà degli anni Novanta mentre ora è in costruzione il mercato della marijuana ricreativa, e gli interessi sono ovviamente enormi.

L’altro aspetto da tenere sott’occhio porta il nome di Jeff Sessions, l’ex governatore dell’Alabama, proposto da Trump Procuratore Generale, con diretta influenza sul diritto e l’applicazione delle Leggi.

Razzista e omofobo conclamato, Jeff Sessions potrebbe rimettere mano alla Legge introdotta dall’amministrazione Obama con cui si dava libertà ai singoli Stati di legiferare sulla materia Cannabis.

Adam Bierman, amministratore delegato di un’importante azienda che opera nel settore della Cannabis industriale afferma che Los Angeles ruberà i riflettori della scena a Denver, Bierman afferma che secondo alcune stime il mercato della marijuana medica di Los Angeles è vicino al miliardo di dollari di fatturato, che pone in secondo piano il mercato del Colorado.

Le aspettative per il 2017 in California sono alte da parte di chi aspetta un programma di concessioni e dare il via al mercato della Cannabis ricreativa, l’attenzione degli investitori nei confronti di questo mercato è elevata, basti pensare a ciò che sta accadendo sul mercato finanziario canadese.

Nel 2017 Bierman è convinto che un grande campionato sportivo annuncerà l’approvazione dell’uso della Cannabis per scopi terapeutici. E’ cresciuto enormemente il numero di atleti professionisti che chiedono di poter trattare il dolore con la Cannabis, gli ex giocatori di football sono stati i primi.

Anche in altri sport come l’MMA, ultramaratone, atletica ma le discipline potrebbero essere molteplici, la Cannabis si è rivelato un buon alleato. Negli Stati Uniti con la Cannabis medica legale in 29 Stati gli atleti “spingono” per essere trattati come tutti i cittadini normali e quindi spuntare la Cannabis dalla lista delle sostanze vietate.

Tags: Business , California , Cannabis , CBD , Colorado , Enecta , Hemp , Marijuana , MedicalCannabis , News , Sport , Support , THC
Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published

0
$0.00

Cart

X