L''Oro Verde' è l'economia del futuro!

L''Oro Verde' è l'economia del futuro!

 

In Italia si registra un ritorno alla coltivazione della Canapa, un cambio di tendenza tangibile che vede segnali positivi anche nel Sud del Paese, come testimonia la storia di Antonino Chiaramonte, un agricoltore della provincia di Cosenza che già da tempo ha deciso di scommettere sulla Canapa.

Infatti sono già tre anni che coltiva in Calabria dove ha messo su una vera e propria fattoria sociale.

Antonio ha convertito la produzione del Grano in Canapa, il contrario di quello che avvenne in Italia che da leader del settore nella produzione di Canapa rinunciò a questa tipo di leadership del mercato per puntare su altri prodotti come appunto il Grano.

Dai mattoni della Bioedilizia per costruire case ai vestiti, passando gli alimenti, gli olii e persino i cruscotti delle auto, la sua canapa viene destinata agli stabilimenti per la produzione di diversi oggetti.

"Lavoro anche come assistente sociale - spiega Antonino all’Ansa - ma dall'anno scorso ho deciso di coltivare cannabis nel mio ettaro di terreno e per ogni raccolto guadagno 1.300 euro".

"Ogni tanto qualcuno si intrufola tra le piante per portarne via una - aggiunge - tanto che sono stato costretto a mettere un cartello dalla scritta: 'Se volete una piantina non strappatela, ve la regaliamo'". 

La Canapa da fibra prodotta da Chiaramonte è stata lavorata in uno stabilimento a Taranto e destinato ad un cantiere di Brindisi per la realizzazione di un progetto di bioedilizia.

E sul tema legalizzazione dice “E' ingiusto criminalizzarla e finora la legislazione ne ha compromesso gli utilizzi associandola solo alla droga. In passato ho fumato qualche spinello, lo considero comunque molto meglio di devianze come alcol o droghe pesanti".

Ed ora grazie ai guadagni del "piccolo tesoro" nell'orto di casa sua, Chiaramonte ha messo in piedi un'azienda agricola per farne una fattoria sociale dove ospitare i bambini autistici a fare ippoterapia con gli asinelli.

0 comments

Write a comment

Comments are moderated