page loader

Microsoft entra nel mercato della Cannabis

Microsoft ha deciso di investire nel mondo della Cannabis. Come annunciato dalle colonne de Il New York Times, il colosso informatico ha ufficializzato la propr

June 21, 2016
| | |
150 Likes
| Shares:
Image Carousel

Microsoft ha deciso di investire nel mondo della Cannabis. Come annunciato dalle colonne de Il New York Times, il colosso informatico ha ufficializzato la propria partnership con una start-up statunitense che sta per lanciare un software in grado di tracciare le piante di marijuna dal seme fino alla vendita finale nel mercato.

Una notizia che potrebbe riservare in futuro nuove strategie di mercato da parte dei protagonisti dell’economia globale che potrebbero investire in maniera sempre più importante nel mondo della Cannabis.

Nel caso specifico di Microsoft parliamo degli Stati Uniti dove ventitré Stati hanno approvato l’utilizzo della marijuana a scopi terapeutici mentre Oregon, Washington e Oregon permettono anche un uso ricreativo. Tutto ciò produce un giro d’affari calcolato intorno ai 26 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni.

Microsoft ha sottolineato come non prenderà parte, come previsto dall’accordo, alla fase finale della vendita della Cannabis, potrebbe invece partecipare ad una serie di conferenze tematiche per presentare il proprio software in grado di tracciare le piante di marijuana.

Leggi l'articolo del New York Times

Tags:
Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published