page loader

Scienza & Cannabis, fumare abbassa il QI?

Lo studio è stato condotto dalla University of Southern California di Los Angeles dove sono stati analizzati gli effetti a lungo termine su coppie di gemelli

December 14, 2016
| | |
150 Likes
| Shares:
Image Carousel

 

Utilizzare Cannabis reduce il Quoziene Intelettivo? E’ una domanda antica a cui la scienza ha provato a dare una risposta e nello studio che andiamo per illustrare non ci sono prove evidenti sul presunto danno provocato dal consumo di marijuana sul proprio QI.

Lo studio è stato condotto presso la University of Southern California di Los Angeles, Stati Uniti, dove sono stati analizzati gli effetti a lungo termine studiando coppie di gemelli.

Nella coppia uno non ha mai fumato mentre l’altro ha fumato spesso marijuana, per un periodo di circa dieci anni.

Lo studio ha tenuto conto dello stile di vita dei partecipanti e dei possibili effetti sul QI tra persone che condividono lo stesso DNA e medesimo contesto ambientale.

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica PNAS e non ha mancano di sollevare lo scetticismo di molti ricercatori che sostengo il contrario.

Science, uno dei principali portali web con studi scientifici, buona parte delle ricerche pubblicate sostengono tesi di deficit di vario tipo legati all’uso fatto in età giovanile della marijuana. Molti studi però sono stati strutturati sul breve periodo e su fotogrammi di singoli casi in cui è difficile stabilire se l’abbassamento del QI sia dovuto alla marijuana o al degrado del contesto sociale quotidiano.

Nicholas Jackson, uno dei responsabili del progetto condotto sui gemelli, ha studiato 789 coppie con un’età variabile tra i 9 e gli 11 anni. I gemelli sono stati sottoposti a cinque test di intelligenza in dieci anni e questionari riservati sull’utilizzo di alcool, marijuana, cocaina o altro.

Analizzando i dati i ricercatori hanno messo in evidenza una perdita di quattro punti del QI nel corso di dieci anni sia tra gli adolescenti che avevano fumato marijuana sia tra i fratelli non fumatori.

Secondo Jackson ciò dimostra come nella riduzione del QI entrino in gioco anche altre variabili. Non sarà certo questo l’ultimo studio che metterà di fronte ricercatori e studiosi per capire l’effetto della marijuana sul Quoziente Inttelettivo.

Tags: CBD , Crystal , Enecta , Hemp , Marijuana , MedicalCannabis , News , Oil , Support
Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published

0
$0.00

Cart

X