page loader

Cannabis, meglio fumare o vaporizzare?

Con la vaporizzazione si riduce quella presenza di catarro e di conseguenza tosse e sintomi come “stretta al petto” tipici dei fumatori vanno a ridursi

January 05, 2017
| | |
150 Likes
| Shares:
Image Carousel

 

Nel corso del tempo sempre più utenti cercano un modo alternativo per poter apprezzare e le proprietà della Cannabis cercando di minimizzare i possibili danni per la salute.
 
La vaporizzazione è sicuramente uno dei modi più efficaci e salutari con cui assumere la Cannabis e trova un’affermazione sempre maggiore tra gli utenti.
 
Quali sono le differenze tra fumare e vaporizzare?
 
I rischi dovuti al fumo sono noti, le sostanze tossiche che derivano dalla combustione, sostanze nocive che scompaiono invece, quasi totalmente, con la vaporizzazione.
La combustione spesso viene associata alla causa di malattie respiratorie e problmei per i polmoni.

Il vaporizzatore al contrario riscalda la Cannabis ad una temperatura ben stabilita facendo evaporare i principi attivi.
 
Con la vaporizzazione le temperature sono inferiori quindi si riduce quella presenza di catarro nel sistema respiratorio e di conseguenza tosse e sintomi come “stretta al petto” tipici dei fumatori vanno a ridursi in maniera drastica. Viene eliminato il catrame cancerogeno tipico delle sigarette.
 
Vaporizzare dunque si presenta come un modo più efficace per assorbire i cannabinoidi i cui effetti sono quasi istantanei e permettono dunque di capire quale sia la dose giusta da “svapare”.
 
Quali sono i vaporizzatori più adatti per apprezzare la Cannabis?
 
Il mercato offre una varietà di vaporizzatori che si differenziano a seconda delle proprie funzioni o dei prodotti.
 
I Vaporizzatori che hanno un dispositivo con acqua sono adatti per vaporizzare i cristalli di CBD mentre non funzioneranno con gli e-liquid.
 
Se vaporizziamo Cristalli di CBD la temperatura ideale è compresa tra i 160 e i 180 gradi, altrimenti rischiamo di bruciare i Cristalli o di non vaporizzarli nella maniera migliore.
 
I Vaporizzatori classici e sigarette elettroniche sono stati invece concepiti per il “Vaping CBD e-liquid”, dove viene inserito soltanto il liquido a base di CBD.
 
Esistono poi vaporizzatori che hanno una doppia funzione con cui è possibile vaporizzare sia i Cristalli che gli e-liquid.

Tags: Cannabis , CBD , Enecta , Hemp , Marijuana , MedicalCannabis , News , Support , THC
Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published