page loader

CBD per Sportivi: chi lo ha già provato, e cosa ne pensa?

"Ma perché diavolo mi sono messo a giocare a football?. Quello è stato il momento in cui ho compreso i benefici dell’uso terapeutico della cannabis"

June 15, 2017
| | |
150 Likes
| Shares:
Image Carousel

 

Negli articoli del nostro Blog abbiamo spesso parlato del rapporto tra CBD e Sport, sottolineando come questo binomio sia sempre più solido e di quali siano i benefici che questo prezioso cannabidiolo riesce a trasmettere al termine di un duro allenamento o dopo una gara.

 

Ma quali sono gli sportivi che utilizzano regolarmente CBD?

Uno dei primi che ha portato il CBD alla ribalta delle cronache è stato Nate Diaz, il quale il 20 agosto 2016 al termine di un incontro si è presentato in conferenza stampa svapando CBD ”È CBD, aiuta il processo di guarigione, le infiammazioni e tutto il resto. Quindi fumo prima, dopo l’incontro e durante gli allenamenti” ha risposta l’atleta alla domanda di un giornalista incuriosito che ha chiesto se quel prodotto fosse legale.

 

 

Corrado Lampidecchia, vice campione italiano di body building nella categoria Men's Physique -170, in un’intervista su SigMagazine: “Assumendo il Cbd trovo beneficio sia per decontrarre i muscoli, sia per ritrovare il benessere psicofisico. Oltretutto il Cbd non rientra nelle sostanze dopanti quindi lo possiamo utilizzare senza alcun rischio. Utilizzando il Cbd – continua Lampidecchia nella sua intervista – non è necessario assumere la nicotina. Quindi i benefici sono raddoppiati: a quelli del Cbd si aggiungono anche quelli derivanti da non inalare la nicotina”.

 

Uno sportivo che merita una menzione speciale è Jake Plummer, ex-quarterback della NFL a cavallo tra gli anni ’90 e 2000, che per anni si è battuto affinché i derivati della Cannabis fossero legalizzati per gli sportivi.

"Ero molto acciaccato. Questo è il motivo che mi ha spinto a lasciare il football dopo 10 anni di carriera. Dovevo prendere antiinfiammatori tutti i giorni, ero sfinito. Mi chiedevo: ‘Ma perché diavolo mi sono messo a giocare a football?’. Quello è stato il momento in cui ho compreso i benefici dell’uso terapeutico della cannabis: mi aiutava a lenire il dolore”.

Molti atleti che praticano Crossfit anche a livello agonistico fanno uso di CBD, come testimonia ad esempi la partnership tra Enecta e CrossFit Roveri di Bologna, che vanta tra gli atleti di punta Jack Colomba “Il CBD è molto utile sia in termini di prevenzione che in termini di recupero potendo contribuire in modo importante sia nella fase di pre workout che nella fase di post workout  grazie alle loro proprietà rilassanti ed antiinfiammatorie”.

Tags: Cannabis Terapeutica , CBD , Enecta , Health , Hemp , News , Sport , Support , THC , Vape
Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published